Festa Patronale 2013

2013_festa_patronale_locandinaSolenni festeggiamenti Maria SS. Assunta, San Rocco e Sant’Antonio Abate

14, 15, 16 e 17 agosto 2013

 

Programma

Martedì 6 agosto: Inizio del Solenne Novenario

8.30: Lo sparo di colpi oscuri annuncia al paese l’inizio della solenne novena in onore di San Rocco, dell’Assunta e di Sant’Antonio Abate.

Le celebrazioni novenarie si svolgeranno tutte presso la Chiesa di San Rocco con inizio alle ore 19.00

 

Mercoledì 14 agosto: Giornata della Cripta Folk e dei cavalieri

Ore 18.00: Giochi equestri per il palio di San Rocco.

Il comitato organizza, per la prima volta, dei giochi equestri con la finalità di riconoscere al cavaliere che avrà svolto la migliore esibizione l’onore di aprire il corteo storico portando il prezioso palio. Al termine del corteo il cavaliere consegnerà il palio, in maniera solenne, al Santo.

19.30: Santa Messa.

Ore 20.30: Ostensione del prezioso palio di San Rocco. Al termine della Santa Messa sarà esposto il prezioso palio di San Rocco, opera pregiata sartoria, che il giorno 16 sarà benedetto e consegnato dall’Arcivescovo al cavaliere che si sarà aggiudicato i giochi ippici.

Ore 20.45: Accensione del grande allestimento luminarie opera della ditta “ARTLUX” del cavaliere Arturo Blasi da Paternopoli (AV).

Ore 21.00: In piazza Aldo moro l’associazione culturale “CRYPTA FOLK” porta in scena” La mia casa è quaggiù” una brillante commedia scritta e diretta da Enza Lacetera e Tania Marino in omaggio a tutti i grottolesi emigrati per lavoro e che nei giorni di festa fanno ritorno al proprio paese.

 

Giovedì 15 agosto: Solennità di Maria Santissima Assunta in cielo

Risveglio del paese con lo sparo di colpi oscuri e con le note del Gran concerto Bandistico “Grande Orchestra di Fiati città di Grottole Regione Basilicata”

Ore 9.00: Santa Messa

Ore 12.00: Matinè in cassarmonica.

Ore 18.00: Inizio della solenne processione dell’Assunta accompagnata dal Gran Concerto Bandistico “Grande Orchestra di Fiati Città di Grottole Regione Basilicata”.

Ore 20.00: Santa Messa di fine processione.

Al termine della Messa saranno benedetti e consegnati ai cavalieri gli scapolari di San Rocco che verranno indossati durante il corteo storico.

Ore 21.00: Il Grande Concerto Bandistico “Grande Orchestra di Fiati Città di Grottole Regione Basilicata” si esibisce in cassarmonica in un sontuoso concerto che ripercorrerà le fasi più belle della storia operistica italiana e straniera.

Ore 23.30: Spettacolo di fuoco d’artificio presso il castello.

Il castello, fatto erigere nel IX secolo dal duca longobardo Sichinolfo, sarà illuminato di luci e colori come mai prima d’ora.

Si esibisce la ditta DREAM FIREYORCS di G. Mazzei D: Madio da Bernalda (MT). Lo spettacolo sarà perfettamente visibile sia dalla piazza antistante la chiesa che dal versante della “Terravecchia”.

 

Venerdì 16 agosto: “Solennità di San Rocco, Patrono Principale e Giornata del Corteo Storico”.

Ore 8.00: Risveglio del paese con lo sparo di colpi oscuri e con le note del Gran Concerto Bandistico Filarmonica Pugliese Città di Spinazzola.

Ore 8.30: Santa Messa

Ore 10.30: Chiesa di San Rocco, Solenne Celebrazione Eucaristica presieduta dal nostro Arcivescovo Mons. Salvatore Ligorio. Al termine della celebrazione l’Arcivescovo benedirà e consegnerà il prezioso palio al cavaliere vincitore dei giochi equestri.

Ore 11.30: Inizio della solenne processione di San Rocco per le vie della “Terravecchia”.

ore 11.45: L’arrivo di San Rocco al castello è annunciato dallo sparo di colpi oscuri. Recita dell’atto di affidamento del paese al Santo Patrono e consegna delle chiavi del paese da parte del Sindaco.

Ore 13.30: Termine della processione al Calvario e deposizione della statua presso l’altare delle croci.

Ore 19.00: Inizio del solenne corteo storico che riaccompagnerà San Rocco alla sua Chiesa.

Anticipano l’effige del Santo le seguenti rappresentanze: I Cavalieri di San Rocco guidati dal vincitore dei giochi equestri;

La principessa Abufina ed il suo amato Selepino; La corte della principessa; Gruppo sbandieratori e musici rione ” L’Ama” Oria (BR); Gran corteo storico ” I Federiaciani” di Lucera (FG); Gruppi sbandieratori e musici rione “San Basalio” Oria (BR). I sindaci ed i gonfaloni delle città invitate. Seguono l’effige del Santo, portato in carrozza, il Gran Concerto Bandistico Filarmonica pugliese città di Spinazzola e il popolo.

Ore 20.30: Arrivi del Santo in Chiesa e omaggio del palio da parte del cavaliere vincitore dei giochi equestri.

Ore 20.40: Gli sbandieratori eseguono delle spettacolari acrobazie per congedarsi dalla festa.

Ore 21.00: Il Gran Concerto Bandistico Filarmonica pugliese città di Spinazzola si esibisce in cassarmonica.

Il programma vedrà l’esecuzione di notissime aree d’opera ma soprattutto un ricco canzoniere napoletano e di musica leggera.

Le voci sono di: Angela Lomurno (oprano), Pietro Barbieri (baritono), Nicola Cuocci (tenore), (Roberto Lenoci (tenore). Le musiche del canzoniere sono state interamente arrangiate dal maestro prof. Angelo Farina.

Ore 24.OO: Grandissimo spettacolo di fuochi d’artificio al castello. In onore di San Rocco sarà allestito uno spettacolo più importante rispetto a quello del giorno 15 ad indicare la venerazione del nostro popolo nei confronti del proprio Santo Patrono.

Si esibisce la DREAM FIREWORKS di G: mazzei e D: Madio da Bernalda (MT).

 

Sabato 17 agosto: “Festa di Sant’Antonio Abate”

Ore 8.30: Risveglio del paese con lo sparo di colpi oscuri e con le note del Gran Concerto Bandistico Città di Lizzano.

Ore 11.00: Santa Messa al Santuario.

Ore 18.30: Inizio della solenne processione per le vie del paese.

Ore 20.00: Rientro della processione e Santa Messa.

Ore 21.30: In via Nazionale si esibisce Enzo Avitabile e i Bottari. Sul palco il famosissimo artista napoletano vincitore del premio Tenco 2012 come miglior album dell’anno si esibirà insieme ad altri 13 musicisti ripercorrendo il panorama musicale proprio e quello della tradizione Taranta-etnofolk e del rock popolare.

Ore 23.30: Estrazione della lotteria ed assegnazione dei premi.

Ore 24.00: Grandioso spettacolo pirotecnico di chiusura festeggiamenti.

 

Lotteria di beneficenza

Quest’anno, la festa prevede, come gli anni passati, una lotteria di beneficenza e mette in palio premi di tutto rispetto. L’automobile come primo premio, poi un divano ed infine un tv color 32″. Mettere in palio l’automobile come primo premio è stato un gesto coraggioso da parte del comitato, poiché l’automobile ha un costo importante, ma si è voluto rischiare confidando nella generosità di chi vorrà acquistare i biglietti. Buona fortuna a tutti e che vinca il più fortunato!!!! L’estrazione avverrà il 17 agosto subito dopo il concerto di Enzo Avitabile.