Giubileo in Valle Olona

2016_mostra_Campanili-GiubileoLa Pro Loco Fagnano Olona e l’Associazione Culturale 2L Lombardia Lucania, con il patrocinio del Comune di Fagnano e del Comune di Faloppio, organizzano “Giubileo in Valle Olona“, ovvero unamostra fotografica sui campanili della valle, a cura di Mirko Macchi, in occasione del Giubileo della Misericordia.

L’esposizione è visitabile dal 12 al 20 Marzo 2016, nella Sala del Camino all’interno del Castello Visconteo di Fagnano Olona.

Gli orari di apertura sono dalle ore 15 alle ore 18 nei giorni feriali, mentre nei giorni festivi l’esposizione sarà visitabile dalle ore 10 alle ore 12 e dalle ore 15 alle 18.

Grande apprezzamento da parte delle persone intervenute dall’apertura dell’esposizione, alla presenza dell’autore delle fotografie Mirko Macchi, che si è gentilmente concesso anche per un’intervista in cui ha spiegato la decisione di esporre fotografie in bianco e nero, ovvero di porre in risalto l’architettura dei campanili e dare enfasi alla bellezza di queste costruzioni secolari.

Entusiasta la Presidente della Pro Loco, Armida Macchi Porta, che ha tagliato il nastro di apertura raccogliendo pareri favorevoli dei presenti sull’originalità dell’iniziativa e sul forte legame tra il Giubileo indetto da Papa Francesco e la nostra Valle Olona rappresentata dai tutti i suoi campanili.

Dello stesso avviso, molto soddisfatta, anche la Presidente dell’Associazione 2L Lombardia Lucania Marianna Panebianco, dando un risvolto culturale e marcatamente di valorizzazione locale.

Trionfa, inoltre, e fa bella mostra di sé all’ingresso del Castello Visconteo un bellissimo esemplare di orologio del campanile con tutta la sua struttura di sostegno perfettamente restaurato e gettonatissimo dai selfie dei passanti e dagli utenti del Castello che, recandosi nei vari uffici, non tralasciano di catturare quell’attimo di storia ed architettura locale.

Nella Sala del Camino, visitando la mostra, e molto incuriosito dalle campane, un riconoscimento e una citazione particolare lo rivolgiamo aFausto Bossi per l’intera organizzazione dell’evento e al giovane Alessio Carlucci che ha portato al Castello fagnanese il suo suggestivo campanile, perfettamente funzionante realizzato a mano artigianalmente, inserendolo nella mostra.